Rifugio Venini - Prealpi Comasche

Postazione indicata per Astrofotografia

 

 

RIFUGIO VENINI (1576m)

 

Tuffanelli Cristiano 2010

 

 

Nome Sito: Rifugio Venini (Monte Galbiga)

Coordinate GPS: 46° 00' 35,28" N 9° 09' 55,28" E
Altezza: 1576m slm
Nei pressi di: Pigra (CO)
Insediamenti umani: Visibili in lontananza, non recano disturbo.
Passaggio di auto: No, strada chiusa, molto raramente qualche curioso o altri astrofili.
Esposizione massima consigliata: Tranquillamente 10 min a 800iso e max 6/7min a 800iso verso sud con trasparenza ottimale (Canon EOS 350D modificata su ottica f/4).
Di seguito il livello di inquinamento luminoso da Google Earth (Foto NASA)
 
 
Raggiungibile dalla Val d’Intelvi, passando prima da Argegno sul Lago di Como, poi per San Fedele Intelvi, poi per Pigra e procedendo sulla Via Militare.
Lasciato il paese di Pigra, dopo qualche kilometro di bosco si incontra l’Alpe di Colonno (sito già buono per fare visuale ma, disturbato talvolta da qualche raro passaggio di auto), proseguendo si incontra il Rifugio Boffalora e al bivio successivo prendere la destra verso il Rif. Venini. Da qui prima di raggiungere la meta si incontrano due alpeggi e parecchie mucce al pascolo, procedete con attenzione. La strada è piuttosto stretta e discretamente asfaltata esclusi gli ultimi 100m. E’ percorribile dalla primavera fino al tardo autunno (quando nevica la seconda metà della strada non viene spalata, in quanto gli alpeggi risultano disabitati nel periodo invernale). Di seguito la cartina per raggiungere il Rifugio in auto.
 
 
Il Rifugio Venini si trova sulla Linea Cadorna, nella sella tra i monti Galbiga e Tremezzo, all’altezza di 1576m slm. Le due vette sono leggermente più alte e ben distanti per assicurare una visione a 360° per un’altezza sull’orizzonte di circa 25°ad Est, 5° a Sud, 30° Ovest e 30°Nord. Tutto intorno prati e pascoli, senza alberi ed insediamenti umani. Sul lato Sud ed Est del rifugio si estende un parcheggio in grado di ospitare tranquillamente 5 auto compresi strumenti. Nel periodo estivo questo parcheggio è recintato elettricamente, per impedire alle mucche di “intortare” le strutture ed il piazzare a ridosso del rifugio.
Qui non arriva l’energia elettrica quindi, nei periodi estivi, dopo cena il generatore si spegne e il buio impera fino all’alba. La particolare bontà di questo luogo ha fatto sì che qualche anno fa, è stato scelto anche dal Gruppo Astrofili Lariani, come luogo per installare il loro osservatorio, che sorge a circa un centinaio di metri ad Ovest del rifugio.
 
Il Rifugio Venini tra i monti Galbiga e Tremezzo
 
Particolare della Linea Cadorna